Presentazione della stagione 2022 del Cagliari Beach Soccer

30 maggio 2022

Al comune di Cagliari stamani è andata in scena la conferenza stampa di presentazione della stagione sportiva 2022 dell’Adriatica Immobiliare Cagliari BS

Nella mattinata di oggi, al comune di Cagliari, è andata in scena la conferenza stampa di presentazione dell’Adriatica Immobiliare Cagliari Beach Soccer e della stagione sportiva che la squadra sarda si appresta a disputare. Oltre agli interventi davanti ai media presenti del Presidente Manuel Perra e del mister Wilson Santos Araujo, che hanno illustrato obiettivi dell’anno, rosa e format del campionato, hanno presenziato e parlato anche il coordinatore del dipartimento beach soccer Roberto Desini, il sindaco Paolo Truzzu, l’assessore allo sport Andrea Floris, il presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco ed il CEO di EYE Sport (sponsor tecnico del Club) Alessandro Ariu.

 

LA RAPPRESENTANZA DELL’AMMINISTRAZIONE CITTADINA

«Mi fa piacere aprire la stagione del Beach Soccer con una società giovane come l’Adriatica Immobiliare Cagliari BS che ha deciso di investire sulla promozione della città e sul concetto identitario. Un'attività di promozione della città di Cagliari a trecentosessanta gradi e sono certo che per loro sarà un anno importante. Auguro ai ragazzi il meglio per questa stagione sportiva», queste le parole del sindaco del capoluogo sardo Paolo Truzzu, che non ha mancato di esprimere tutto il suo entusiasmo. A dare man forte al commento del primo cittadino cagliaritano anche l’assessore allo sport Andrea Floris, che ha toccato il tasto dolente della mancata struttura per gli allenamenti: «Cercheremo di mettere a punto una struttura che sarà aperta anche agli altri sport e di dare la possibilità alla società di allenarsi in modo ottimale per farci divertire e regalarci emozioni». A chiudere gli interventi riguardanti la parte dell’amministrazione cittadina è stato il presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco: «Abbiamo un clima fantastico e una spiaggia incredibile oltre che un pubblico appassionato. E visto che il calcio di Serie A non ci ha dato grandi soddisfazioni, speriamo che queste arrivino con il Beach Soccer».

 

LE PAROLE DI DESINI

Naturalmente non poteva mancare anche l’intervento del coordinatore del dipartimento beach soccer Roberto Desini, che ha illustrato la programmazione e il regolamento di questa nuova annata: «Si preannuncia una grandissima stagione, sono qui in duplice veste: sia da vice-presidente della Figc Regionale, quindi sono orgoglioso di avere una squadra sarda che partecipa al massimo campionato di Serie A. Come capo del dipartimento nazionale, con le finali scudetto che per la prima volta saranno in Sardegna dal 5 al 7 di agosto, con l’auspicio che il Cagliari Beach Soccer possa disputare anche i playoff promozione».

 

CONSIDERAZIONI DEL PRESIDENTE PERRA E DEL MISTER

Anche il Presidente del Club Manuel Perra ha espresso tutta la sua emozione e la tanta voglia di far bene in questa stagione 2022: «Non vedo l’ora di cominciare. Volevamo fare una stagione tranquilla, ma le finali a Cagliari hanno ovviamente alzato l’asticella delle ambizioni. Arrivare a giocare davanti al pubblico di casa sarebbe un piccolo sogno che spero di poter raggiungere. Proprio per questo ho cercato alcuni tra i migliori giocatori di beach soccer per completare la mia squadra. Oltre a tante riconferme come il capitano Luca Ruggiu, i due portieri Marco Manis e Andrea Mainas, il laterale Alberto Usai, qualche Under, sono andato alla ricerca di calciatori con esperienze importanti alle spalle. Avremo in rosa tre stranieri di cui un nazionale spagnolo, Adrian Frutos, e due nazionali paraguaiani Amado Rolon e Nestor Medina che proprio ieri (29 maggio 2022, ndr) hanno vinto la Copa America di beach soccer. Ci impegneremo al massimo per portare grandi soddisfazioni non solo a noi stessi, ma a tutta un’isola intera. Colgo l’occasione anche per ringraziare tutto lo staff, dirigenziale e tecnico, per il grande lavoro che stanno facendo». 

Sulla scia dello stesso entusiasmo, anche il mister dell’Adriatica Immobiliare Cagliari BS, Wilson Santos Araujo,  ha commentato questa sua avventura sulla panchina sarda: «La responsabilità è grande e mi fa piacere l’opportunità che la società mi sta offrendo. Sto esordendo insieme ad alcuni ragazzi, speriamo di fare un buon lavoro e provare a riuscire ad arrivare alle finali nazionali che saranno a casa nostra. Non è facile giocare sulla sabbia, è un terreno totalmente diverso però sono sicuro che i ragazzi del posto, che sono cresciuti tantissimo durante questi anni, con l’inserimento di altri professionisti da fuori che alzeranno il livello, potranno arrivare alle finali. La società vuole fare il salto di qualità, ha fatto benissimo gli altri anni ma per questo evento vogliamo crescere e creare tanto: portiamo giocatori da fuori per far aumentare la nostra qualità, speriamo di poter lavorare bene e raggiungere l’obiettivo».

 

IL COMMENTO DEL CEO EYE SPORT ALESSANDRO ARIU

Ha preso parte alla manifestazione anche il CEO di EYE Sport Alessandro Ariu che, anche quest’anno e fino al 2025, sarà sponsor tecnico del Club: «Per noi è un piacere oltre che un dovere essere vicini alle realtà locali. Quello del Cagliari Beach Soccer è un bel progetto, fatto di giovani che ci stanno mettendo molta energia e molta voglia ed è giusto dare il nostro contributo».

Altre Pagine

13 giugno 2022

Anche il SARDEGNA FOOTVOLLEY®️ tra i silver sponsor del Club cagliaritano di beach soccer

 
08 giugno 2022

I due portieri dell’Adriatica Immobiliare Cagliari Beach Soccer sono stati chiamati dal CT Vittorio Pusceddu per l’AnTuDo Cup contro la Sicilia F.A,

 
05 giugno 2022

I sardi di mister Wilson si arrendono anche contro i liguri del Seatram Chiavari BS per 5-3

 
Cagliari Beach Soccer
Cagliari
Tel: 3480372120
P.iva: 03774440923